Gli affitti non potranno più essere pagati in contanti. Lo prevede un emendamento del Pd alla legge di Stabilità approvato dalla commissione Bilancio della Camera (per fortuna che la proposta arriva da un professore associato di discipline economiche). Questo conferma che siamo governati da ignoranti. I contratti di locazione sono tutti registrati e l’A.F. ha contezza di tutti i canoni di locazione. I canoni pretesi “in nero” e pagati in contanti continueranno ad esistere a prescindere. Il deputato che ha proposto l’emendamento avrebbe fatto meglio a proporre l’abolizione dell’infame obbligo che grava sui proprietari di dichiarare anche i redditi derivanti da affitti non riscossi. Perché il cittadino italiano, proprietario di un immobile, che non incassa gli affitti li deve dichiarare ugualmente e anche pagarci sopra le tasse.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
LINN Srl - C.so Silvio Trentin, 108 - 30027 San Dona' di Piave (VE) - P.I. 02352350272

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.