A decorrere dal 6.12.2011, l’art. 12, comma 1, DL n. 201/2011, c.d. “Salva Italia”, ha ridotto a € 1.000 il limite per l’utilizzo:

  • del denaro contante
  • degli assegni bancari o postali / circolari e dei vaglia postali o cambiari al portatore o trasferibili
  • dei libretti di deposito bancari o postali al portatore

Ricordiamo che nel tempo diversi provvedimenti hanno modificato i limiti di utilizzo del denaro contante, assegni trasferibili e al portatore:

  • fino al 29.4.2008 € 12.500
  • dal 30.4.2008 al 24.6.2008 € 5.000
  • dal 25.6.2008 al 30.5.2010 € 12.500
  • dal 31.5.2010 al 12.8.2011 € 5.000
  • dal 13.8.2011 al 5.12.2011 € 2.500
  • dal 6.12.2011 € 1.000

Il limite non riguarda i prelevamenti o versamenti sul conto corrente bancario.
Ai fini della detreminazione del valore complessivo dell'operazione si dovrà considerare la somma delle operazioni artificiosamente frazionate al di sotto della soglia consentita.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
LINN Srl - C.so Silvio Trentin, 108 - 30027 San Dona' di Piave (VE) - P.I. 02352350272

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.