Anche le parcelle dei professionisti, emesse nei confronti della pubblica amministrazione o società controllate, dal primo luglio sono soggette allo split payment (trasferimento dell’onere del versamento l’IVA).

In seguito delle modifiche apportate al decreto legge 50/2017, che cancella il comma 2 a partire dal primo Luglio 2017,  tutti i soggetti, fino ad oggi esclusi, dovranno adeguarsi alla norma che prevede lo Split Payment.

I professionisti, dal primo luglio 2017, per ogni fattura emessa nei confronti della pubblica amministrazione o delle società controllate, incasseranno solo l’imponibile (che era già ridotto della ritenuta d’acconto calcolata nella misura del 20%). L’IVA sarà versata direttamente dall’ente o dalla società committente.

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
LINN Srl - C.so Silvio Trentin, 108 - 30027 San Dona' di Piave (VE) - P.I. 02352350272

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.