Da oggi lunedì 10 luglio 2017 sarà possibile ritornare ai voucher per il contratto per prestazioni occasionali.

Le aziende con meno di 5 dipendenti a tempo indeterminato, i professionisti e la Pubblica Amministrazione, iscrivendosi alla piattaforma INPS – Prestazioni Occasionali – potranno richiedere il Contratto per Prestazioni Occasionali (CPO).

L’attivazione comporta il deposito della provvista finanziaria presso l'Inps (portafoglio elettronico) necessaria al pagamento di prestazioni e oneri. Il deposito va fatto con modello F24 o con la procedura informatica Agid PagoPa.

Le imprese e altri soggetti (non famiglie) devono comunicare l’inizio della prestazione occasionale almeno 60 minuti prima. La comunicazione dovrà essere fatta sempre mediante piattaforma informatica o contact center. Entro tre giorni la comunicazione può essere revocata. Per il CPO il compenso giornaliero non può essere inferiore a 36 euro, che è la retribuzione minima per 4 ore di lavoro.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
LINN Srl - C.so Silvio Trentin, 108 - 30027 San Dona' di Piave (VE) - P.I. 02352350272

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.