Coloro che emettono una fattura elettronica per importo superiore a 77,47 euro, senza IVA, devono pagare l’imposta di bollo.

Le fatture elettroniche senza IVA sono soggette a imposta di bollo pari a 2,00 euro per fattura. Il Decreto Ministeriale del 28.12.2018 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 5 del 07.01.2019) precisa che l’Agenzia delle Entrate dovrà comunicare ogni trimestre, attraverso l’area riservata del proprio sito internet, l’ammontare dell’imposta di bollo dovuta e calcolata in base alle fatture elettroniche emesse. Il versamento dovrà essere fatto entro il giorno 20 del mese successivo il trimestre.

Per accedere al nuovo servizio che consente il pagamento dell’imposta di bollo secondo le modalità previste dal DM 28.12.2018, sarà necessario accedere al portale “Fatture e corrispettivi” (tramite SPID, credenziali Entratel, Fisconline o CNS).

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
LINN Srl - C.so Silvio Trentin, 108 - 30027 San Dona' di Piave (VE) - P.I. 02352350272

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.