Può essere riconosciuto penalmente responsabile chi svolge abusivamente attività professionali riservate agli iscritti all’ordine dei dottori commercialisti.

Di recente la Corte di Cassazione con sentenza n. 12282 depositata il 16 aprile ha confermato che il commercialista abusivo, che svolge attività professionali riservate agli iscritti all’ordine professionale, anche laddove abbia espressamente specificato ai destinatari delle proprie prestazioni tale circostanza, è sempre punibile penalmente ai sensi dell’art. 348 c.p.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
LINN Srl - C.so Silvio Trentin, 108 - 30027 San Dona' di Piave (VE) - P.I. 02352350272

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.